Registrati


Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Bcom: un articolo su Sole24 a proposito di evasione
08-01-2019, 12:22 AM
Messaggio: #1
Bcom: un articolo su Sole24 a proposito di evasione
Car*,

mi limito a segnalare velocemente un articolo che sembra andarci piuttosto pesante con
booking.com:

https://www.ilsole24ore.com/art/record-e...om-AClM0ub

Si parla del fatto che, su strutture senza regolare posizione fiscale, Booking.com sembra
operare al di la' dei confini nazionali, evitando in questo modo il fisco e permettendo alle
strutture in questione di operare in un contesto di concorrenza sleale.

Just for sharing e per un po di flaming estivo!

yellow
At: http://wubook.net/
Blog: http://wong.it/
And zak: http://zak.wubook.net/
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-01-2019, 05:26 PM
Messaggio: #2
RE: Bcom: un articolo su Sole24 a proposito di evasione
bè... era ora che qualcuno si svegliasse!
dubito che succedereà qualcosa realmente a danno di questi giganti, ma intanto un passo (pubblico) è stato fatto, con l'autorevolezza degna della testata
grazie della notizia
silvia
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-06-2019, 02:08 AM
Messaggio: #3
RE: Bcom: un articolo su Sole24 a proposito di evasione
(08-01-2019 12:22 AM)yellow Ha scritto:  Car*,

mi limito a segnalare velocemente un articolo che sembra andarci piuttosto pesante con
booking.com:

https://www.ilsole24ore.com/art/record-e...om-AClM0ub

Si parla del fatto che, su strutture senza regolare posizione fiscale, Booking.com sembra
operare al di la' dei confini nazionali, evitando in questo modo il fisco e permettendo alle
strutture in questione di operare in un contesto di concorrenza sleale.

Just for sharing e per un po di flaming estivo!


Ciao Federico ho cercato di approfondire in tempi non sospetti il discorso del "Reverse Charge" ovviamente non essendo un commercialista mi sono fermato quando alcune letture fatte in considerazione al tema reverse charge mi portava a considerare che se non era booking.com ad ampiere gli obblighi dei versamenti IVA verso l'erario dovevano essere le strutture.

Questa mia considerazione di almeno 5 anni fa trova un piccolo riscontro nelle dichiarazioni delle Agenzie delle Entrate a Federalberghi:
"L’Agenzia «ha chiarito che l’Iva – spiegano da Federalberghi – sulle commissioni pagate ai portali che operano in altri paesi Ue è sempre dovuta. Se la struttura ricettiva ha la partita Iva, essa si di dovrà fare carico del versamento in regime di inversione contabile. Se la struttura non ha partita Iva, dovrà essere invece il portale ad identificarsi in Italia e ad emettere fattura con Iva Italiana». "

Quindi diciamo e speriamo che tutto finisca in una bolla di sapone, altrimenti qui il botto lo fa non solo Booking.com ma anche tutta l'offerta turistica italiana che lavora con Booking.com.

PS:
Una lettura su che cos'è l'inversione contabile:
https://it.wikipedia.org/wiki/Inversione_contabile

[Immagine: logomktg_wbhb.png]
HOTELBOOST.COM di Gerardo De Santis
your hotel specialist in sales & revenue
Mobile: +39 338 464 8716
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)