Wubook Login Lost Password

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Google Commission Program
#1
Vorrei un'opinione su chi ha già utilizzato Google Commission Program.

Ne vale al pena?

Mi riferisco al fatto che, se non ho capito male, Google recepisce tutte le nostre offerte e quindi alla loro commissione si deve aggiungere anche la percentuale della nostra offerta, abbassando notevolmente i nostri guadagni.

Grazie
#2
Per dire la verità, dall'inizio, non è che abbiamo ricevuto tanti prenotazioni.
In realtà si, rimane il problema che purtroppo va prenotato con offerte che proponi sul sito poi anche devi pagare commisioni.
Altro problema è che anche chi ti già conosce, magari un cliente da anni ecc.. che ti prenota cercando il sito con google... commisioni devi pagare comunque anche se lui è tuo cliente da anni...
Grazie a WU sono riusciti a togliere che chi ha un codice promozionale, ovviamente tuo cliente, non riesce usarlo se a arrivato sul sito via google...
A me, mi è capitato di fare una prenotazione di test dal sito, poi tra prenotazioni mi è entrata come se fosse quella che è fatta tramite google.... da WU mi hanno spiegato che probabilmente io, o qualcuno dalla pc della struttura, ha cercato nostro sito via google... ip e rimasto salvato in cash

La mia opinione: Continuo con Google Commission Program e consiglio con speranza che WU, prima possibile, bloccano le offerte ecc per chi passa via google

Altro problema rimane chi usa messaggi pubblicitari di google a pagamento... paga comunque commisioni. Ma quello è da discutere con google e vedere quanti prenotazioni ricevi...
#3
interessante!
#4
si ragazzi,

tenete a mente che l'attribuzione di una prenotazione non dipende soltanto dal luogo dove viene effettuata la prenotazione.
Per esempio, un cliente apre il booking engine da google. Poi lo chiude. Poi visita il vostro sito. Poi apre il booking engine dal vostro sito. Prenota.

Dovete capire che l'attribuzione di questa prenotazione e' Google. In pratica, nell'attribuzione della prenotazione entra in gioco il paramentro: "Qual'e' il luogo dove il cliente ha aperto in priimis il booking engine"?

Scusate se sono un attimo fuori tema, ma volevo ribadire questo concetto ecco
#5
(01-14-2017, 10:06 PM)yellow Ha scritto: "Qual'e' il luogo dove il cliente ha aperto in priimis il booking engine"?
Con questo nessun problema, abbiamo cominciato con Google Commission Program e NON abbiamo intenzione di fermare!
Di Google Commission Program è dovuto a Google Commission Program!!!
il problema rimane che un visitatore che arriva da Google NON DOVREBBE usufruire di sconti o offerte attive sul sito x esempio ho un offerta di 10% di sconto + commisioni Google Commission Program ... più di b.com
Devo sottolineare il grande passo che avete tolto "Promo Code"
Possibilmente anche Bids?
#6
Per me non ne vale assolutamente la pena.
Per la mia piccola struttura, troppo onerosae le commissioni per le pochissime prenotazioni che ho avuto. Forse 3.
Anzi vi chiedo:
Come dovo fare per recedere da Google Commission Program.

Fatemi sapere.
Grazie
Giovanni
#7
Non credo che è un buon idea di disdire un canale che paghi solo commisioni e niente altro, come quelli di OTA...
Unica cosa negativa è, come tanto parlato, il discorso delle "offerte" sul sito...
#8
Utilizzo intensamente Google Hpa da diversi anni e ho pubblicato delle ricerche a riguardo.
Due pillole in merito:

1) Google Hpa performa molto meglio se lo usate in ppc, entro certi limiti di "commissione massima" che vi prefissate di pagare. A questo merito suggerisco il mio articolo (Marketing online a Cpa su Digital Marketing Turistico)

2) Google Hpa ,sia se gestito a commissione o in ppc, non va considerato come una riproduzione speculare di tutta la vostra offerta. Potete utilizzarlo come un'altro canale distributivo, attribuendogli delle regole di yeld o un listino che usate per questo genere di distribuzione intermediata.

@osviweb
Osviweb

Twitter
LinkedIn
#9
(01-25-2017, 12:12 AM)osviweb Ha scritto: 1) Google Hpa performa molto meglio se lo usate in ppc, entro certi limiti di "commissione massima" che vi prefissate di pagare. A questo merito suggerisco il mio articolo (Marketing online a Cpa su Digital Marketing Turistico)
Dove è possibile leggre l'articolo?
(01-25-2017, 12:12 AM)osviweb Ha scritto: 2) Google Hpa ,sia se gestito a commissione o in ppc, non va considerato come una riproduzione speculare di tutta la vostra offerta. Potete utilizzarlo come un'altro canale distributivo, attribuendogli delle regole di yeld o un listino che usate per questo genere di distribuzione intermediata.
Capisco bene, che Google Hpa potrebbe essere impostato come un canale che passa attraverso Reception on-line? Come?
#10
Salve,

al momento non e' possibile differenziare con un listino prezzi la vendita diretta da quella tramite fount, questo perche' viene sempre usata l'online reception di wubook per completare la prenotazione e i vari fount (google, trivago, tripadvisor) pretendono di avere il best price della nostra online reception.

Ad ogni modo durante il mese di febbraio cercheremo insieme ai ragazzi di google di trovare una soluzione a questa problematica diffusa, spero di portare a breve nuove e positive news.

Saluti
  


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)