Wubook Login Lost Password

Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
FATTURA ELETTRONICA VS REGISTRATORE DI CASSA
#14
Quoto la risposta di GB046 con integrazione di fatturazione extra UE dell'amico Gerardo (vienimi a trovare) anche perché gestisco due piccoli residence di 10 unità ciascuno.
Solo una cosa non mi è chiara: come fai a calcolare il codice fiscale in base al luogo di residenza? Che io sappia si calcola sul luogo di nascita...
Un po' di fatica (poche ricevute) per risparmiarmi il registratore di cassa è una cosa che ancora conviene.
Grazie a tutti
Gianluca Margarucci
(01-18-2020, 12:25 AM)GB046 Ha scritto: Io ho scelto la strada della fattura elettronica, il codice fiscale lo calcola zak in automatico, per gli stranieri bisogna mettere "000000000" nella P.IVA, poi ho reso obbligatorio sia su booking che sull'online reception l'inserimento dell'indirizzo di residenza, per le prenotazioni expedia con virtual card e airbnb fatturo alle agenzie. Ho creato una nota da mettere in fondo alla fattura per i privati italiani"Il presente documento non costituisce documento fiscale ai fini del DpR 633 26/10/1972 e successive modifiche. Saranno fiscalmente rilevanti solo quelli trasmessi in modalità elettronica obbligatoria ex Legge, 27/12/2017 n° 205, G.U. 29/12/2017. L’originale della fattura elettronica è a sua disposizione nell’area riservata del portale "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate", per gli stranieri non serve ed invio a tutti la fattura in pdf via mail. Codice SDI x italiani privati 0000000, per stranieri XXXXXXX.

Considerate però che ho 11 camere e faccio di media 3 o 4 ricevute al giorno, per strutture grandi magari non è la soluzione più indicata.
  


Messaggi in questa discussione
RE: FATTURA ELETTRONICA VS REGISTRATORE DI CASSA - da GM065 - 01-19-2020, 06:09 PM

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)