Il blog di

wubook_white_logo
tiktok marketing

TikTok marketing per hotel: consigli ed esempi

Offerta speciale solo per te!

-50% su Zak Full Suite x 3 mesi!
Un risparmio di 108€

Tutto il piano BASIC
  • Camere e prenotazioni illimitate
  • Archivio clienti
  • Planner
  • Check-in Online
  • Rate plan, products and occupancy management
  • Rilevamento e notifica eventi
  • Mobile app per iOS e Android
e in più…
  • CHANNEL MANAGER + METASEARCH con gestione delle OTA (3)
  • ESSENTIALS
  • PII
  • FINANCE
  • ONLINE RECEPTION

Care e cari WuBookers, oggi parliamo di un tema di grande interesse, nell’ambito della promozione delle strutture alberghiere: come utilizzare il TikTok marketing per gli hotel. La piattaforma ha fatto molta strada, dal 2016 a oggi, ed è diventata uno strumento utile ai brand e a tutte le realtà che vogliono raccontarsi. Scopriamo allora cosa c’è da sapere su TikTok e vediamo insieme alcuni esempi che riguardano il settore hospitality.

Cos’è TikTok

TikTok è una popolare piattaforma di social media nata per condividere video e contenuti brevi con l’aggiunta di filtri, effetti sonori ed effetti speciali. Nel 2021 è stata l’app più scaricata in tutto il mondo. Conosciuta agli inizi soprattutto per i video musicali con imitazioni di cantanti e riproduzione di coreografie, ha man mano allargato il suo bacino di utenti e oggi è parte integrante, nonché fondamentale, di molte strategie di marketing. La comunità sempre più vasta e il feed personalizzato, che aiuta le persone a trovare i contenuti più rilevanti a seconda dei loro interessi, sono due punti di forza di questo social che sta progressivamente sostituendo altre piattaforme, in particolare per la Generazione Z.

I membri della Gen Z, infatti, chiamati anche “nativi digitali” dal momento che sono cresciuti avendo a disposizione internet e le nuove tecnologie, apprezzano i contenuti video che permettono un’espressione di sé più autentica e contribuiscono a creare un forte senso di comunità, due caratteristiche che ritrovano in TikTok. 

Vuoi saperne di più su argomenti come "TikTok marketing per hotel: consigli ed esempi"?

Iscrivendoti alla newsletter ricevi i consigli dei nostri esperti e le offerte commerciali più vantaggiose:

TikTok marketing per hotel: come usare la piattaforma nel settore alberghiero?

La scalata al successo di TikTok può aver forse sorpreso la “vecchia guardia” del marketing, ma in molti avevano già intuito le potenzialità di un social basato sull’immediatezza dei video. Dopo il periodo d’oro di Instagram e il decollo mai avvenuto di Snapchat, oggi TikTok è un attore di tutto rispetto nel panorama della promozione digitale. Anzi, è già una realtà che, soprattutto all’estero, sta ridisegnando alcune dinamiche. 

Cominciamo a scoprire tutto ciò che c’è da sapere sul TikTok marketing per gli hotel, partendo da alcune esperienze in ambito turistico per poi spostarci su campagne realizzate negli ultimi anni dalle strutture ricettive.

Il caso Switzerland Tourism

L’ente di promozione Switzerland Tourism è stata la prima organizzazione turistica nazionale al mondo a integrare TikTok nella propria strategia di promozione. Il primo video postato sul social, una pattinata sul ghiaccio nero del Silsersee, ha ottenuto in poco tempo quasi 10.000 «Mi piace» e superato le 200.000 visualizzazioni.

Nel luglio del 2020 Switzerland Tourism ha lanciato una call per assumere quattro digital native, che sono diventati i suoi TikToker ufficiali.

Ti racconto l’Italia

Ad aprile 2021 è partita #tiraccontolitalia, una campagna di cinque mesi per raccontare il Bel Paese attraverso venti hashtag, ognuno dedicato a una regione, e i video condivisi da quattro creator molto seguiti sui social: Martina Socrate (@martinasocrate), Diletta Secco (@dilettasecco), Giovanni Arena (@gioanniarena_), Nicolò Balini, aka Human Safari (@humansafari). Ognuno di loro ha esplorato un aspetto diverso, dalla cucina ai consigli per viaggi low cost, andando alla scoperta di luoghi poco noti e delle storie di chi li vive quotidianamente. 

Villa Franca, The Retreat Elcot Park e Ladera 

Small Luxury Hotels of The World, brand che raccoglie sotto di sé alcuni tra gli alberghi e i resort internazionali più lussuosi, ha ampliato il suo team social media per creare contenuti su TikTok. Tra le strutture promosse su questo canale, c’è Villa Franca a Positano (in provincia di Salerno), un hotel a cinque stelle affacciato sulla costa tirrenica, e The Retreat Elcot Park. Il country house hotel immerso nella campagna inglese è stato presentato come il luogo che tutti i fan di Bridgerton avrebbero dovuto visitare e il video è stato programmato all’incirca nella stessa settimana in cui è uscita la seconda stagione della nota serie andata in onda su Netflix. Sfruttando il tag “Bridgerton”, il video ha raggiunto più di 50.000 persone. 

Anche il resort di Ladera, nei Caraibi, ha colto il potere di TikTok, ricorrendo ad Alex Blodgett (@alexblodett1), creatore che ha raccolto milioni di visualizzazioni con il video in cui mostra il panorama mozzafiato di questa location. L’autorità turistica di St. Lucia, inoltre, è stata una delle prime sulle isole caraibiche a creare un hashtag a tema destinazione: #TikTokSaintLucia.

Perché promuovere un hotel su TikTok?

La presenza di una struttura ricettiva su TikTok può portare grandi vantaggi all’attività. Abbiamo visto, per esempio, che questo social è particolarmente coinvolgente per le fasce più giovani di popolazione (Gen Z). Queste persone, inoltre, sono anche quelle che si affidano più spesso ai social per i consigli di viaggio. Quando i giovani viaggiatori si imbattono in una struttura attiva su TikTok e possono vederla grazie ai video, quindi, è molto più probabile che la scelgano per il soggiorno. Il primo vantaggio, quindi, è un potenziale ampliamento della clientela

Questo risultato si può raggiungere anche grazie alla collaborazione con degli influencer, una strategia di marketing già molto utilizzata sugli altri social media.  

TikTok fornisce un Creator Marketplace in cui poter identificare chi si adatta alle tue esigenze, in modo da poterlo poi coinvolgere nella campagna. Il consiglio, naturalmente, è scegliere con attenzione il creator, non soltanto sulla base del numero di follower. 

Rimani aggiornato sulle ultime tendenze del settore hospitality.

Iscrivendoti alla newsletter ricevi i consigli dei nostri esperti e le offerte commerciali più vantaggiose:

Quali contenuti postare? 

TikTok offre la possibilità di sperimentare e divertirsi con i contenuti, ma naturalmente tutto deve avvenire nell’ambito di una strategia e con degli obiettivi ben precisi. È importante ricordarsi che non basta essere presenti: sia che si tratti di una struttura ricettiva di grandi dimensioni, che di un piccolo hotel, infatti, il pubblico premia i video che aggiungono delle informazioni e del valore, che possono aiutarlo a scegliere meglio e che trasmettono autenticità, un valore molto caro ai TikToker. 

Largo, quindi, a contenuti che mostrano nel dettaglio gli spazi dell’albergo e ne illustrano i servizi, per cominciare. Il dietro le quinte mantiene immutato il suo fascino anche su questo social: potrai perciò raccontare la preparazione di un evento speciale, la scelta degli arredi per rinnovare un locale e tanto altro che riguarda la vita quotidiana in hotel. Non dimenticare, poi, di partecipare alle sfide con altri utenti (una coreografia eseguita da tutto il personale, per esempio), condivise utilizzando i relativi tag. 

Infine, come tutti gli altri social media, anche TikTok ha la possibilità di inserire annunci a pagamento, attraverso la piattaforma pubblicitaria TikTok for Business, su cui pubblicare annunci oppure creare il proprio effetto video personalizzato, un altro modo per fare promozione attraverso questo canale. Le tipologie di inserzioni sponsorizzate sono numerose e permettono di indirizzarti a gruppi specifici. Una delle più note è “Video-in-feed”, che mostra i video a pagamento direttamente nel feed degli utenti, insieme ad altri contenuti nativi. Per gestire gli annunci devi utilizzare TikTok Ads manager, che ti permetterà di creare campagne, scegliere il posizionamento, il tipo di creatività e il pubblico di destinazione, oltre, naturalmente, al budget. 

In conclusione…

Abbiamo visto che la piattaforma TikTok può essere davvero utile alla promozione delle strutture alberghiere, sia attraverso dei contenuti organici, che grazie alle inserzioni a pagamento. Dopo un’analisi approfondita dei tuoi bisogni, del tuo pubblico e degli obiettivi che vuoi raggiungere, quindi, implementare TikTok nella strategia di marketing potrebbe rivelarsi davvero una scelta vincente e portare dei risultati anche migliori di quelli sperati.

Offerta speciale solo per te!

- 50%
su Zak Full Suite x 3 mesi
con un risparmio di 230€

L'offerta scade in

Ore
Minuti
Secondi!
Offerta Scaduta!