Registrati


Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Convivenza di Fatture e Ricevute
07-19-2019, 03:56 PM
Messaggio: #1
Convivenza di Fatture e Ricevute
Salve,

chiedo suggerimenti su come risolvere in modo meno macchinoso un problema che mi sta davvero facendo perdere tanto tempo.
Nella nostra struttura coesistono stanze di un B&B per le quali emettiamo fatura con Iva) e appartamenti per i quali emettiamo delle ricevute di locazione turistica.

Non trovo alcun modo di non far calcolare a Zak lo scorporo dell'IVA, visto che Zak, nelle impostazioni delle tasse relative a ciascun servizio, ha solo una voce Camere e lì ho impostato l' IVA al 10% privilegiando le camere a B&B.

L'unico modo che ho è emettere la ricevuta e portare l'IVA a zero, reimpostando successivamente il prezzo lordo.

Quello che mi succede la maggior parte delle volte è che mi dimentico di fare l'azzeramento dell'IVA e allora devo rimuovere il documento e riemetterlo corretto.

La mia domanda è: perchè l'IVA è scorporata anche nelle ricevute?

Grazie.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-19-2019, 06:39 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-19-2019 06:40 PM da gold.)
Messaggio: #2
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
Buongiorno ML037,

perchè fai il passaggio indicato? Gli appartamenti non sono soggetti ad IVA?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-19-2019, 06:43 PM
Messaggio: #3
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
(07-19-2019 06:39 PM)gold Ha scritto:  Buongiorno ML037,

perchè fai il passaggio indicato? Gli appartamenti non sono soggetti ad IVA?

No, l'iva è inclusa nel costo e non va scorporata, perchè un conto è il B&B che ha una sua P.IVA, mentre gli appartamenti sono case vacanza con una contabilità senza IVA, i redditi da locazione sono personali e non sotto la P.IVA.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-19-2019, 06:55 PM
Messaggio: #4
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
Scusami ma ti faccio queste domande per capire, il prezzo degli appartamenti ha cmq l'IVA
inclusa da quello che mi dici, non sono esenti, giusto?
Quindi il tuo problema mi sembra di capire è la visualizzazione dell'IVA scorporata nelle ricevute,
non la sua applicazione, corretto?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-19-2019, 06:59 PM
Messaggio: #5
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
(07-19-2019 06:55 PM)gold Ha scritto:  Scusami ma ti faccio queste domande per capire, il prezzo degli appartamenti ha cmq l'IVA
inclusa da quello che mi dici, non sono esenti, giusto?
Quindi il tuo problema mi sembra di capire è la visualizzazione dell'IVA scorporata nelle ricevute,
non la sua applicazione, corretto?

Esattamente. Il commercialista mi dice che l'IVA non deve comparire, quindi l'unica cosa che lui mi ha approvato è di mettere l'IVA a zero. però poi devo reimpostare il prezzo unitario in fattura al prezzo al lordo dell'IVA.

Non ho idea di come questo impatti sul vostro programma e, mettendomi nei vostri panni, potreste anche rispondermi che se ho due contabilità, dovrei avere due ZAK. Però vedendo che Zak gestisce i due tipi di documenti ho pensato che forse si potrebbe trovare un modo per scorporare l'iva in modo facoltativo, per le ricevute. Non so come gli altri albergatori facciano, con le ricevute, ma l'IVA non va evidenziata nel documento.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-19-2019, 07:16 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-19-2019 07:19 PM da gold.)
Messaggio: #6
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
ok grazie per le spiegazioni! Ho capito a cosa ti riferisci, torno a confrontarmi con il commercialista
ma non direi che sia un errore scorporare l'IVA nella ricevuta.
Non abbiamo ricevuto altre segnalazioni.
Non credo che risolveresti con l'utilizzo di due Zak perchè cmq ti farebbe emettere ricevute
dove viene visualizzata l'iva con importo zero.
Mi aggiorno con il nostro commercialista.

Qualcun altro ha avuto le stesse indicazioni dal proprio commercialista?

Cmq le ricevute fiscali dal 1 luglio 2019 per chi fattura più di 400.000 all'anno
e dal 1 gennaio 2020 per tutti non saranno più valide e dovranno essere sostituite
con le ricevute elettroniche emesse tramite registratore telematico o procedura web
dell'agenzia delle Entrate.

Un saluto!
Elisa
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-19-2019, 07:34 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-19-2019 07:43 PM da ML037.)
Messaggio: #7
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
400.000 l'anno non è il mio caso...

Il mio commercialista sostiene (e mi ha promesso di documentarmi la cosa) che se nel documento contabile l'IVA è evidenziata a parte, di fatto quel documento diventa una fattura e decade dalla sua natura di ricevuta.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-19-2019, 08:10 PM
Messaggio: #8
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
(07-19-2019 07:34 PM)ML037 Ha scritto:  400.000 l'anno non è il mio caso...

Il mio commercialista sostiene (e mi ha promesso di documentarmi la cosa) che se nel documento contabile l'IVA è evidenziata a parte, di fatto quel documento diventa una fattura e decade dalla sua natura di ricevuta.

ok! è importante anche per noi capire questo punto quindi se stiamo sbagliando
lo correggiamo Smile
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-19-2019, 11:56 PM
Messaggio: #9
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
Riporto:

====
Ogni ricevuta deve riportare tutti i riferimenti fiscali delsoggetto emittente (impresa o ditta individuale). Inoltre il documento deve contenere la descrizione dettagliata del bene venduto o della prestazione effettuata e del corrispettivo ricevuto ma non va riportato né lo scorporo dell’Iva né i riferimenti di chi ha effettuato il pagamento. È indispensabile tenere in considerazione tutti i seguenti passaggi:

numerazione in ordine progressivo per anno solare di tutti i fogli del blocco di ricevute;
inserimento di data di emissione, ovvero la data in cui si riceve il pagamento;
inserimento dei dati identificativi relativi all’attività emittente (non quelli del soggetto pagante):
nome,
cognome,
eventuale ragione sociale,
codice fiscale,
partita Iva,
indirizzo del luogo in cui sono conservate le ricevute fiscali;
indicazione di natura, qualità e quantità dei beni ceduti o delle prestazioni svolte;
indicazione dell’importo totale del pagamento (lordo).

====

L'indicazione del soggetto pagante credo sia facoltativa, quindi non penso sia necessario eliminarlo dalla ricevuta che avete predisposto.
Mi sembra però confermato il fatto che lo scorporo dell'IVA non debba essere presente.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
07-23-2019, 01:05 AM
Messaggio: #10
RE: Convivenza di Fatture e Ricevute
Buongiorno ML037,

innanzitutto grazie per le informazioni che ci hai apportato.

Ci siamo confrontati con un paio di commercialisti ed entrambi ci hanno confermato che
non è sbagliato inserire lo scorporo dell'IVA nella ricevuta.
Di norma si tende a non scorporare l'IVA nelle ricevute anche per facilitarne l'identificazione
rispetto ad una fattura. Ma se nella ricevuta viene indicato che è una Ricevuta, come avviene
su Zak, i documenti non sono sbagliati. Non potranno sanzionarti per questo motivo.
Verificando anche con il portale dell'agenzia delle entrate, i "documenti commerciali" che
sostituiscono ricevute e scontrini fiscali hanno lo scorporo dell'IVA esposto.

Per queste ragioni quindi abbiamo deciso di non modificare il documento visto che tra
qualche mese non saranno più validi e saranno sostituiti con i documenti commerciali.

Spero di aver chiarito i tuoi dubbi.
Rimango a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.
Un saluto,
Elisa
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)