Wubook Login Lost Password

Sondaggio: L'ottimale gestione delle disponibilità:
Non hai i permessi per votare in questo sondaggio.
Free sale (tutte le camere a tutti i canali xml)
25.00%
2 25.00%
Allotment aggiornati a mano
0%
0 0%
Il channel mi suggerisce come fare
75.00%
6 75.00%
Totale 8 voto(i) 100%
* Hai votato. [Mostra risultato]

Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Channel manager per aggiornamenti distintivi
#1
Usare il channel manger per distribuire disponibilità e prezzi in modo distintivo a seconda delle performance di ogni singolo canale.

A mio avviso sarebbe un'ottima opportunità, sopratutto per quelle strutture che lavorano con canali distributivi diversi fra loro.

Citazione:@Yellow mi dice che sul forum c'era già una discussione simile
, ho cercato ma non l'ho trovata.

E' vero che con listini, regole tariffarie o meglio ancora con un revenue management system possiamo creare una segmentazione di PREZZO .
E' vero che creando regole tariffarie specifiche per ogni singolo listino prezzi, possiamo segmentare le CONDIZIONI.

E' altrettanto vero che la gestione delle DISPONIBILITA' viene fatta quasi sempre a mano, secondo criteri commerciali (allotment variabili, contratti vuoto per pieno, free sale a scadenza, etc) ed imprenditoriali (necessità di dare priorità ad un mercato rispetto che ad un'altro).

Sopratutto nelle grandi strutture la gestione delle disponibilità dando tutte le camere a tutti i canali, avviene raramente, anche se c'è un channel manager.
I revenue manager preferiscono segmentare a mano le disponibilità, creando di fatto una struttura abbastanza statica che però li salvaguarda in termini di :

- Priorità di vendita (del tipo queste olta vendono subito , diamo loro meno camere)
- Accordi commerciali tradizionali (allotment o vuoto per pieno)
- Segmentazione "a sentimento", forse la più diffusa !

Parlando con dei revenue manager di catene, mi viene detto che è difficile stare dietro all'aggiornamento manuale degli allotment, sui singoli canali di vendita. Spesso questo porta un gruppo di turisti (o altre ricerche online) a non trovare semplicemente disponibilità per una struttura di per sè disponibile, ma con un problema distributivo.

Dal punto di vista tecnico è meglio limitare le variabili e quindi idealmente avere tutti i canali connessi a tutta la disponibilità (free sale xml). Questo metodo senza limitazioni di allotment, rende possibile creare delle variabili per PREZZO.
Regole tariffarie che rispondono a specifiche condizioni.

Per esempio, andare off parity , sul proprio sito. Oppure fare delle tariffe particolari rapportate al numero di camere (gruppi) o al numero di giorni. Ok questo ci stà e parecchi non arrivano ancora a farlo dinamicamente (avere le regole impostate su questi moltiplicatori).

Una distribuzione asincrona però delle DISPONIBILITA' sarebbe comunque un'opportunità a mio avviso per i seguenti motivi:

1) Le strutture tradizionali, sopratutto se grandi, sono legate a questo tipo di distribuzione.
2) La gestione di una priorità temporale della distribuzione permette un maggiore controllo delle vendite. Esempio: apri prima le camere sui tuoi canali e solo dopo (se libere) le assegni alle ota.
3) Alcuni canali sono preferenziali per tipologia di prodotto, voglio premiarli. Per esempio: do' le camere family con priorità ai canali che mi portano famiglie (magari tedesche?) per me particolarmente interessanti.
4) Nello scenario competitivo dove la guerra si fa con i prezzi, le disponibilità spesso sono un'arma ugualmente forte ma tecnologicamente sottovalutata.

Sto creando un canale di vendita diverso dagli altri per la mia startup e vorrei utilizzare questa logica di connessione.
Che ne dite?

@Osviweb
Osviweb

Twitter
LinkedIn
  


Messaggi in questa discussione
Channel manager per aggiornamenti distintivi - da osviweb - 12-21-2016, 12:06 AM
RE: Channel manager per aggiornamenti distintivi - da white - 12-21-2016, 03:33 AM

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)