Wubook Login Lost Password

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prenotazioni Brasiliane da Booking.com
#1
Information 
Salve in questo periodo di crisi e in generale volevo informarvi su questo caso di prenotazioni brasiliane e poi cancellate entro 7 giorni dalla data di prenotazione.
Se dovesse arrivarvi un messaggio da Booking.com che riporta il seguente testo vi invito a non procedere al rimborso:

"Ciao Hotel XXXXXX,
Ti contattiamo relativamente al reclamo per addebito errato per la prenotazione n° XXXXXXXXXXX a nome di XXXXXX XXXXXXXX.
L'ospite ritiene di aver ricevuto un addebito eccessivo per il soggiorno in data XXXX-XX-XX e ha fornito il suo estratto conto come prova a sostegno della sua richiesta. Ti chiediamo di verificare il reclamo e di rispondere entro 24 ore, rimborsando l'ospite, se necessario. Rimborso suggerito: XXX EUR
Può capitare di sbagliarsi. Se consideri valido il reclamo, ti chiediamo di rimborsare il cliente entro i prossimi 3 giorni. Ricorda che se Booking.com dovrà rimborsare l'ospite per conto tuo, ti verrà inviata la fattura con l'importo dovuto.
Se hai domande, siamo a tua disposizione."


La motivazione espressa sempre da Booking.com dopo un reclamo telefonico sulle "Cause di forza maggiore" ha risposto in questo modo:

Gentile Hotel XXXXXXXXXX,
Grazie per la collaborazione con Booking.com.
La contattiamo in merito alla prenotazione n. XXXXXXXXXXX, a nome XXXXX XXXXXX, (check-in: XXXX-XX-XX).
Come da conversazione con il signor XXXXXX XXXXXX, confermiamo che non si tratta di un addebito erroneo, ma di una cancellazione gratuita per il cliente dovuta ad una legge Brasiliana che non prevede tariffe non rimborsabili. In questo caso abbiamo già provveduto a rimborsare al cliente, da parte nostra, e voi manterrete; addebito di €XXX EUR secondo poliza NR. Non dovete ne rimborsare al cliente.
La ringraziamo nuovamente per la collaborazione.
Cordiali saluti.


Saluti.
[Immagine: logo.jpg]
HOTELBOOST.COM di Gerardo De Santis
your hotel specialist in sales & revenue
Mobile: +39 338 464 8716
#2
Ciao appena ricevuta una dal brasile con Not refundable , ma carta sconosciuta
#3
(03-19-2020, 12:35 AM)DV002 Ha scritto: Ciao appena ricevuta una dal brasile con Not refundable , ma carta sconosciuta

Ciao in che senso carta sconosciuta...?
Le modalità di pagamento attraverso carte di credit e di debito che un ospite può utilizzare perchè accettate da Booking.com sono:
American Express
Visa
Euro/Mastercard
Diners Club
JCB
Maestro
Discover
CartaSi
UnionPay credit card
PIN

Se tu avvessi fleggato solo queste nel senso che tu come struttura lavori solo con queste ad esempio:
American Express
Visa
Euro/Mastercard
Un cliente di booking.com può utilizzare cmq tute quelle accettate da booking e a te non resta che dichiarare carta di credito non valida oppure scrivere un messaggio all'ospite dall'extranet di booking indicando che la prenotazione può essere accettata solo con carte di credito con la quale tu lavori.

Il caso di questo topic riguarda solo se tu dovessi ricevere un messaggio da booking che ti chiede il rimborso di una cancellazione di una prenotazione brasiliana.

Saluti.
[Immagine: logo.jpg]
HOTELBOOST.COM di Gerardo De Santis
your hotel specialist in sales & revenue
Mobile: +39 338 464 8716
#4
Ma io mi chiedo: Prenotazioni presso strutture in italia non devono rispettare le leggi italiane? Ma poi, se Booking indica sempre di essere un semplice intermediario, non prendendosi nessun tipo di responsabilità sui pagamenti (fiscale tra tutte), in che modo può forzare i partner a rimborsare secondo le proprie comunicazioni, o farlo al nostro posto pretendendo poi che noi li ripaghiamo? Mah.
Io onestamente da quando c'erano i primi segnali di chiusura ho cambiato approccio con le non rimborsabili offrendo un voucher valido fino a fine 2021 (nella gran parte dei casi gradito) e nei casi più ostici considerando i viaggi da paesi molto lontanti anche oltre, permettendo quindi ai clienti di poter riprenotare senza spese quando avranno la possibilità e la voglia di tornare, ma rispendando quindi la non rimborsabilità della prenotazione.

Capiamo tutti che non parliamo della soluzione più conveniente per i consumatori ma in questo momento chi andrebbe più tutelato sono proprio le imprese e permettere che un minimo di liquidità continui ad entrare in questi mesi di totale stasi è una cosa essenziale.
  


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)