Wubook Login Lost Password

Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
FATTURA ELETTRONICA VS REGISTRATORE DI CASSA
#10
Ciao @GM065 la tua domanda ha una risposta in quello che hai postato da fonte Agenzia Digitale che riporto a fondo pagina.
"L’emissione di fattura elettronica sostituisce l’obbligo di ricevuta o scontrino fiscale"

La scelta è tua puoi fare solo fatture, fatture e scontrini usare ZAK per Fatture e Scontrini, un sistema ibrido ZAK/Fatture e Corrispettivi (Agenzia delle entrate) oppure solo Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle entrate sia per fatture sia per ricevute.

Quello che posso dirti è misurare le quantità, mi spiego se ad esempio emetti 100 scontrini giornalieri ti converrebbe dotarti di un registratore di cassa digitale al posto di emettere 100 fatture. Quindi tutto dipende dal tuo volume di vendita a minuto.

Ai miei clienti non tanto per risparmiare ma per snellire i procedimenti e su una valutazione sui movimenti del bar ho consigliato solo fatture che assolve perfettamente a tutte le pratiche nostre e che richiede l'agenzia delle entrate.

Leggevo tra i post su riportati un eventuale problema derivante dalle Lotterie, innanzitutto nessuno può imporre ad un'attività commerciale come comunicare i pagamenti all'agenzia delle entrate se il mio metodo prevede solo fatture ed è in linea con i riferimenti di legge a farsi fottere la lotteria, tanto se qualcuno dovesse vincere qualcosa per uno scontrino emesso certamente non sarà così nobile da riconoscere manco un grazie.
Cosa dovrebbe segnalare all'agenzia delle entrate un cliente che al posto dello scontrino viene emessa una fattura...?

Saluti.

Fonte Agenzia Digitale:
https://www.agendadigitale.eu/documenti/...o-fiscale/


(01-18-2020, 12:25 AM)GB046 Ha scritto: Io ho scelto la strada della fattura elettronica, il codice fiscale lo calcola zak in automatico, per gli stranieri bisogna mettere "000000000" nella P.IVA, poi ho reso obbligatorio sia su booking che sull'online reception l'inserimento dell'indirizzo di residenza, per le prenotazioni expedia con virtual card e airbnb fatturo alle agenzie. Ho creato una nota da mettere in fondo alla fattura per i privati italiani"Il presente documento non costituisce documento fiscale ai fini del DpR 633 26/10/1972 e successive modifiche. Saranno fiscalmente rilevanti solo quelli trasmessi in modalità elettronica obbligatoria ex Legge, 27/12/2017 n° 205, G.U. 29/12/2017. L’originale della fattura elettronica è a sua disposizione nell’area riservata del portale "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate", per gli stranieri non serve ed invio a tutti la fattura in pdf via mail. Codice SDI x italiani privati 0000000, per stranieri XXXXXXX.

Considerate però che ho 11 camere e faccio di media 3 o 4 ricevute al giorno, per strutture grandi magari non è la soluzione più indicata.

Ciao @GB046 per i clienti ExtraEU ti consiglierei di inviare sempre Fattura elettronica con questi parametri oltre all'anagrafica:
Codice Destinatario: 7 vole x
Codice Fiscale iniziali dello stato di provenienza e 14 volte 0
Esempio un cliente stati uniti nel campo codice fiscale scriverai questo US00000000000000
Il campo codice fiscale dovrà essere sempre alfa numerico, mentre i codici stati conformi a quanto richiesti dall'agenzia dell'entrata, ossia ISO 3166-1 alpha-2 sono i seguenti riportati in questo link:
https://it.wikipedia.org/wiki/ISO_3166-1_alpha-2

Mentre se volessi usare al posto del campo codice fiscale il campo p.iva basta un carattere convenzionale uguale anche a 0 se non erro 14 volte 0

Saluti.
[Immagine: logo.jpg]
HOTELBOOST.COM di Gerardo De Santis
your hotel specialist in sales & revenue
Mobile: +39 338 464 8716
  


Messaggi in questa discussione
RE: FATTURA ELETTRONICA VS REGISTRATORE DI CASSA - da Gerardo De Santis - 01-18-2020, 12:50 AM

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)