Wubook Login Lost Password

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Invio Corrispettivi da 01/01/2020
#1
Buongiorno,
dal 1 gennaio 2020 sarà obbligatorio l'invio giornaliero dei corrispettivi.
Secondo il mio commercialista un B&B non ha obbligo di stampantina fiscale telematica ma dovrebbe esserci la possibilità di inviare i dati come accade per la Fatturazione Elettronica (faccio le ricevute per le camere, non gli scontrini).
Avete aggiornamenti?

M
#2
(11-19-2019, 11:32 PM)DD034 Ha scritto: Buongiorno,
dal 1 gennaio 2020 sarà obbligatorio l'invio giornaliero dei corrispettivi.
Secondo il mio commercialista un B&B non ha obbligo di stampantina fiscale telematica ma dovrebbe esserci la possibilità di inviare i dati come accade per la Fatturazione Elettronica (faccio le ricevute per le camere, non gli scontrini).
Avete aggiornamenti?

M

Fai la fattura a tutti e sei a posto.....
#3
(11-20-2019, 12:59 AM)SM199 Ha scritto:
(11-19-2019, 11:32 PM)DD034 Ha scritto: Buongiorno,
dal 1 gennaio 2020 sarà obbligatorio l'invio giornaliero dei corrispettivi.
Secondo il mio commercialista un B&B non ha obbligo di stampantina fiscale telematica ma dovrebbe esserci la possibilità di inviare i dati come accade per la Fatturazione Elettronica (faccio le ricevute per le camere, non gli scontrini).
Avete aggiornamenti?

M

Fai la fattura a tutti e sei a posto.....
Ma anche no... la fattura rompe i coglioni molto più della ricevuta. (Paesi in blacklist per dirne una)
#4
(11-20-2019, 12:59 AM)SM199 Ha scritto:
(11-19-2019, 11:32 PM)DD034 Ha scritto: Buongiorno,
dal 1 gennaio 2020 sarà obbligatorio l'invio giornaliero dei corrispettivi.
Secondo il mio commercialista un B&B non ha obbligo di stampantina fiscale telematica ma dovrebbe esserci la possibilità di inviare i dati come accade per la Fatturazione Elettronica (faccio le ricevute per le camere, non gli scontrini).
Avete aggiornamenti?

M

Fai la fattura a tutti e sei a posto.....

Buongiorno,

il nostro commercialista invece ci ha riferito che si, in effetti si potrebbero fare tutte fatture anche a persone fisiche e straniere ma in teoria in caso di controllo fisico ci sarebbe l'obbligo di avere un Rt e di conseguenza saremmo passibili di sanzione amministrativa. Ci ha anche riferito che sicuramente per i primi 6 mesi sopenderanno le sanzioni. Tuttavia stante il fatto che il credito di imposta di 250 euro a fronte dell'acquisto dell'Rt è un po pochino conviene comunque, a livello pratico, dotatrsi di un rt dal 01/01/2020 cosi che tutta la contabilità è bella ordinata senza rotture di scatoline poi.
#5
Ciao,
c'e' questa possibilita':

https://assistenza.agenziaentrate.gov.it...ornalieri)

La discussione e' purtroppo ancora in atto e la strada intrapresa e'
alquanto grigia.

Provo a fare un po' di chiarezza, per aderire alla nuova legge ci sono due strade:
1) Utilizzare la procedura web linkata sopra
2) Acquistare un registratore di cassa telematico RT

La procedura web, permette di generare un documento commerciale
e automaticamente a fine giornata registra anche i corrispettivi giornalieri.

Il registratore di cassa genera i documenti commerciali e invia a sera
il corrispettivo giornaliero.


Informaticamente, generare un documento commerciale
da un interfaccia web o da un'altro software e' la STESSA COSA.
Non si capisce (....) quindi perche' forniscano la possibilita' di entrare sul sito
agenzia delle entrate per compilare a mano gli scontrini e non permettano
ad un software di collegarsi (con sicurezze e autenticazioni del caso)
per compiere la stessa azione.
La situazione e' talmente assurda che hanno allestito di fretta e furia
una "soluzione transitoria" per l'invio dei corrispettivi (di cui non si trovano
informazioni e non si capisce come accedere, ma qualcuno la utilizza).
Il motivo:
i produttori di Registratori Telematici non riescono a produrre e cosegnare
1.500.000 di dispositivi.


Finalmente l'unico articolo che fa un analisi oggettiva e intelligente e' questo:
https://www.agendadigitale.eu/documenti/...-vantaggi/

Commenti ben accetti!



(11-19-2019, 11:32 PM)DD034 Ha scritto: Buongiorno,
dal 1 gennaio 2020 sarà obbligatorio l'invio giornaliero dei corrispettivi.
Secondo il mio commercialista un B&B non ha obbligo di stampantina fiscale telematica ma dovrebbe esserci la possibilità di inviare i dati come accade per la Fatturazione Elettronica (faccio le ricevute per le camere, non gli scontrini).
Avete aggiornamenti?

M
#6
Commercialista mi dice che i soggetti passivi sotto 400000€ di fatturato sono slittati al 30 giugno 2020.
Quindi 6 mesi aggiuntivi di luce in attesa di tutto il resto.
#7
Qui un articolo utile su chi ha da sempre utilizzato la ricevuta:

https://www.agendadigitale.eu/documenti/...a-fiscale/
#8
Ma per gli stranieri posso emettere la fattura''?
#9
Ciao se posso permettermi più che pensare cosa dice il tuo commercialista e/o cosa usare FE o scontrini digitali devi considerare le tariffe che vendi.

- Usi una tariffa standard pagamento al check in o check out:
Puoi usare sia la fatturazione elettronica perchè avrai nella tua disponibilità con il cliente al ricevimento il suo codice fiscale e puoi usare anche lo scontrino digitale dove non serve il codice fiscale.

Usi una tariffa Non rimborsabili...?
- Fatturazione elettronica:
Con un cliente Italiano che prenota una camera nella tua struttura non potresti prendere il pagamento all'atto della prenotazione perchè con la fatturazione elettronica non hai il codice fiscale da poter inserire come campo obbligatorio ed emettere fatture. Potresti contattare il cliente e fartelo inviare ma ti chiedo te lo invierà...? Lo dovresti chiedere a tutti.
- Scontrino digitale
Puoi prelevare ed emettere lo scontrino digitale.

- Usi una tariffa semi-flessibile con un deposito non rimborsabile e il resto al check in o check out:
Fattura elettronica no sul deposito per mancanza del codice fiscale, scontrino digitale si tutto

- Cancellazioni e No Show:
Fattura elettronica no sempre per mancanza di codice fiscale, scontrino digitale si.

Sono un promotore dell'uso della sol fatturazione elettronica e purtroppo anche io ho dovuto fare un passo indietro iniziando a considerare solo l'uso del "Registratore di cassa RT" se tutte le mie iniziative non saranno considerate.
Ho scritto a booking.com ed expedia come richiesta di ricevere nelle prenotazioni il codice fiscale come dato obbligatorio per essere confermata.
Ho scritto ad una giornalista di Agenda Digitale che ha voluto sentire cosa avevo da dire, dicendogli anche che l'articolo a fondo pagina andava corretto perchè è vero che "L'emissione di fattura elettronica sostituisce l'obbligo di ricevuta o scontrino fiscale" per una struttura turistica purtroppo con depositi e pagamenti anticipati dei soggiorni e/o cancellazioni e no show di clienti italiani non potrà emettere fattura elettronica senza il codice fiscale del cliente ma solo scontrini digitali.

La legge ti dà facoltà di scegliere ma è completamente scollata con la realtà, in particolare nel settore alberghiero ed extralberghiero.

Saluti

https://www.agendadigitale.eu/documenti/...o-fiscale/
[Immagine: logo.jpg]
HOTELBOOST.COM di Gerardo De Santis
your hotel specialist in sales & revenue
Mobile: +39 338 464 8716
#10
Fermo restando che, come già scritto la normativa è scollata dalla realtà alberghiera ed extra alberghiara, il tema per me rimane.

Nello scenario ad esempio di acquisto da booking engine e pagamento 100% anticipato, la legge prevede non solo l'emissione di uno scontrino (meglio chiamarlo col nome proprio, cioè "Documento commerciale di vendita") o di una fattura (elettronica).

Nel primo caso, ammesso di produrre uno scontrino digitale da poter inviare via mail al cliente, rimane l'obbligo di registrazione e trasmissione telematica del corrispettivo.

Se stampassi lo scontrino con un registratore telematico, lo stesso registratore invierebbe il corrispettovi in agenzia.

Ma se invece produco uno scontrino digitale, chi si occupa di inviare poi il corrispettivo e in che modo? (escludendo la soluzione transitoria che è, appunto, transitoria).


(02-05-2020, 04:47 AM)Gerardo De Santis Ha scritto: Ciao se posso permettermi più che pensare cosa dice il tuo commercialista e/o cosa usare FE o scontrini digitali devi considerare le tariffe che vendi.

- Usi una tariffa standard pagamento al check in o check out:
Puoi usare sia la fatturazione elettronica perchè avrai nella tua disponibilità con il cliente al ricevimento il suo codice fiscale e puoi usare anche lo scontrino digitale dove non serve il codice fiscale.

Usi una tariffa Non rimborsabili...?
- Fatturazione elettronica:
Con un cliente Italiano che prenota una camera nella tua struttura non potresti prendere il pagamento all'atto della prenotazione perchè con la fatturazione elettronica non hai il codice fiscale da poter inserire come campo obbligatorio ed emettere fatture. Potresti contattare il cliente e fartelo inviare ma ti chiedo te lo invierà...? Lo dovresti chiedere a tutti.
- Scontrino digitale
Puoi prelevare ed emettere lo scontrino digitale.

- Usi una tariffa semi-flessibile con un deposito non rimborsabile e il resto al check in o check out:
Fattura elettronica no sul deposito per mancanza del codice fiscale, scontrino digitale si tutto

- Cancellazioni e No Show:
Fattura elettronica no sempre per mancanza di codice fiscale, scontrino digitale si.

Sono un promotore dell'uso della sol fatturazione elettronica e purtroppo anche io ho dovuto fare un passo indietro iniziando a considerare solo l'uso del "Registratore di cassa RT" se tutte le mie iniziative non saranno considerate.
Ho scritto a booking.com ed expedia come richiesta di ricevere nelle prenotazioni il codice fiscale come dato obbligatorio per essere confermata.
Ho scritto ad una giornalista di Agenda Digitale che ha voluto sentire cosa avevo da dire, dicendogli anche che l'articolo a fondo pagina andava corretto perchè è vero che "L'emissione di fattura elettronica sostituisce l'obbligo di ricevuta o scontrino fiscale" per una struttura turistica purtroppo con depositi e pagamenti anticipati dei soggiorni e/o cancellazioni e no show di clienti italiani non potrà emettere fattura elettronica senza il codice fiscale del cliente ma solo scontrini digitali.

La legge ti dà facoltà di scegliere ma è completamente scollata con la realtà, in particolare nel settore alberghiero ed extralberghiero.

Saluti

https://www.agendadigitale.eu/documenti/...o-fiscale/
  


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)