Registrati


Sondaggio: Si vuole tornare alla visualizzazione del planner come nel vecchio Zak dove gli arrivi e le partenze delle prenotazioni occupavano l'intera casella e non la mezza giornata?
Sono d'accordo
Non sono d'accordo
[Mostra risultato]
 
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 1 voti - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
09-29-2018, 01:37 AM
Messaggio: #31
RE: Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
(09-27-2018 05:01 AM)RC001 Ha scritto:  Ciao ragazzi, siamo vostri clienti da anni, ed assidui e "massivi" utilizzatori di Zak, del quale abbiamo sempre apprezzato la chiarezza visiva del planner dove le prenotazioni, singole e dei gruppi, sono chiaramente rappresentate e velocemente individuabili a colpo d'occhio.
Stiamo utilizzando il nuovo Zak in parallelo con il vecchio poiché, a causa della mole di prenotazioni che abbiamo già sul planner, non saremo in grado di fare il passaggio al nuovo prima della fine dell'estate.
In questo periodo iniziale abbiamo imparato ad apprezzare molte funzioni del nuovo Zak ma ci sono balzati agli occhi anche molte criticità che rallentano tanto il lavoro.
Premetto che non siamo “nostalgici”, ed ancorati al passato, siamo sempre in evoluzione e cerchiamo sempre le migliori soluzioni di lavoro, per questo motivo ci permettiamo di evidenziare alcuni aspetti che, nel nuovo Zak, così come strutturato adesso, non ci permettono più di lavorare speditamente sulle cameralizzazioni delle prenotazioni nel planner né di avere, di conseguenza, una chiara ed immediata visione del planner stesso.
Come prima cosa, mettendo a paragone la veste grafica del vecchio Planner di Zak con il nuovo si vede subito che quest'ultimo manca di quella chiarezza visiva ed intuitività nell'individuazione delle singole prenotazioni.
Lo sfondo chiaro del vecchio planner ed il “corpo” delle caselle delle prenotazioni, che potevano essere marcate di un colore di sfondo, permettevano una visione ottimale; il colpo d'occhio permette di assegnare le camere in modo rapido e efficiente, risparmiando tempo, nel nuovo è veramente un'impresa riuscire ad individuare, ad esempio, le prenotazioni facenti parte di un gruppo (ne gestiamo tanti), guardando solamente la striscetta colorata che appare nella parte bassa delle prenotazioni, e risulta anzi veramente molto confusionario. L'interfaccia deve essere considerata a tutti gli effetti uno strumento di lavoro, che permetta di ottenere tutte le informazioni necessarie col minor numero possibile di passaggi.
E' anche basilare poter inserire delle linee “separatrici” tra le varie righe delle camere. La nostra struttura è composta di camere situate in 3 immobili separati, ma adiacenti, gestiamo i relativi parcheggi, ecc… e come appare ora. il planner è molto confusionario, non si riesce a vedere, a colpo d'occhio, dove finisce una struttura ed inizia l'altra.
Un'altra caratteristica utilissima nel vecchio sistema, e per noi vitale, era quella di poter capire subito, direttamente dal planner, passando la freccetta del mouse sopra le singole prenotazioni, il setup delle stesse. Lavorando su una grossa mole di prenotazioni, questa informazione è importantissima per capire in quale camera è possibile spostare quella determinata prenotazione per poter ottimizzare il planner. Senza questa funzione, si perde veramente troppo tempo a dover entrare nella prenotazione per verificarlo e poi riuscire ed aspettare che ricarichi il planner (anche in questo nuovo Zak i tempi di ricarica sono lunghi, non so se questo fatto dipenda dal nostro planner ed abbiamo anche notato che è particolarmente lento a fare operazioni di assegnazione setup camere), ed il sistema della striscetta di colore da applicare alla prenotazione, non può svolgere assolutamente questa funzione di informazione (non ci si può basare sulla memoria, ricordandosi i colori di tutti i setup, che possono essere svariati: matrimoniali, twin, tripla, tre letti separati, quadruple, due matrimoniali, quattro letti separati, e in aggiunta le culle, ecc. ecc.).
Altra cosa importante è quella di riuscire a vedere alcune informazioni senza dover entrare nella prenotazione (entrare , uscire e ricaricare il planner comportano parecchio tempo) quali il Saldo della prenotazione, una parte delle note (come accadeva nel vecchio Zak cliccando sulla “i” ).
Un'altra funzione basilare da reinserire è quella relativa agli “alert” , cioè alle campanelline da inserire in alto, vicino all’indicazione dei giorni del mese. Questo è uno strumento utilissimo da avere, che ti permette di vedere se per quel determinato giorno ci sono alcuni alert, alcune note, ecc.. Il sistema degli avvisi è interessante, ma non sostituisce la campanellina, che rimane sempre visibile a chiunque.
Ciao e grazie
Roberto

Buonasera a tutti,
stavo per scrivere alcune osservazioni sul nuovo ZAK, voluto da tutto il mio staff fortemente, e poi mi sono imbattuto nel messaggio di Roberto, che sintetizza perfettamente le osservazioni che faccaimo tra di noi da una settimana.

Ricapitolando, detto che le linee separatrici ci sono già cliccando su camera o su giorno, sarebbe "fondamentale" avere qualcosa di simile al vecchio ZAK per le seguenti funzioni:

1. Al passaggio del Mouse un "popup" che riassuma le info principali

2. "Alert" con la campanella o meglio con un popup alla data ed ora stabilita nell'alert(se no non capisco a che serve definire quei campi). Dire in Home che c'è una prossima cosa da fare impone di aprire tutti i momenti quella sezione per vedere se è arrivato il momento.

Poi forse non sarebbe male poter vedere nelle caselle della prenotazione sulla tabla almeno un rigo di NOTE

Un saluto
Roberto
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-29-2018, 06:50 AM
Messaggio: #32
RE: Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
(09-28-2018 12:38 AM)Your Sardinia Ha scritto:  Ciao ragazzi,
Ci troviamo molto d'accordo con quello scritto da Roberto, in pratica andrebbe rivista la veste grafica (cambiare il colore dello sfondo e aumentare la colorazione della personalizzazione della prenotazione al posto della sottile linea sopra o sotto) e alcune funzionalità che permettevano di trovare le informazioni essenziali premendo "i" senza dover entrare e caricare la prenotazione.
Per noi il planner non è un elemento da relegare al secondo piano, perchè è lo strumenti che usiamo di più; andrebbe messo a pari livello con le buone innovazioni che avete apportato al nuovo zak.

(09-27-2018 05:01 AM)RC001 Ha scritto:  Ciao ragazzi, siamo vostri clienti da anni, ed assidui e "massivi" utilizzatori di Zak, del quale abbiamo sempre apprezzato la chiarezza visiva del planner dove le prenotazioni, singole e dei gruppi, sono chiaramente rappresentate e velocemente individuabili a colpo d'occhio.
Stiamo utilizzando il nuovo Zak in parallelo con il vecchio poiché, a causa della mole di prenotazioni che abbiamo già sul planner, non saremo in grado di fare il passaggio al nuovo prima della fine dell'estate.
In questo periodo iniziale abbiamo imparato ad apprezzare molte funzioni del nuovo Zak ma ci sono balzati agli occhi anche molte criticità che rallentano tanto il lavoro.
Premetto che non siamo “nostalgici”, ed ancorati al passato, siamo sempre in evoluzione e cerchiamo sempre le migliori soluzioni di lavoro, per questo motivo ci permettiamo di evidenziare alcuni aspetti che, nel nuovo Zak, così come strutturato adesso, non ci permettono più di lavorare speditamente sulle cameralizzazioni delle prenotazioni nel planner né di avere, di conseguenza, una chiara ed immediata visione del planner stesso.
Come prima cosa, mettendo a paragone la veste grafica del vecchio Planner di Zak con il nuovo si vede subito che quest'ultimo manca di quella chiarezza visiva ed intuitività nell'individuazione delle singole prenotazioni.
Lo sfondo chiaro del vecchio planner ed il “corpo” delle caselle delle prenotazioni, che potevano essere marcate di un colore di sfondo, permettevano una visione ottimale; il colpo d'occhio permette di assegnare le camere in modo rapido e efficiente, risparmiando tempo, nel nuovo è veramente un'impresa riuscire ad individuare, ad esempio, le prenotazioni facenti parte di un gruppo (ne gestiamo tanti), guardando solamente la striscetta colorata che appare nella parte bassa delle prenotazioni, e risulta anzi veramente molto confusionario. L'interfaccia deve essere considerata a tutti gli effetti uno strumento di lavoro, che permetta di ottenere tutte le informazioni necessarie col minor numero possibile di passaggi.
E' anche basilare poter inserire delle linee “separatrici” tra le varie righe delle camere. La nostra struttura è composta di camere situate in 3 immobili separati, ma adiacenti, gestiamo i relativi parcheggi, ecc… e come appare ora. il planner è molto confusionario, non si riesce a vedere, a colpo d'occhio, dove finisce una struttura ed inizia l'altra.
Un'altra caratteristica utilissima nel vecchio sistema, e per noi vitale, era quella di poter capire subito, direttamente dal planner, passando la freccetta del mouse sopra le singole prenotazioni, il setup delle stesse. Lavorando su una grossa mole di prenotazioni, questa informazione è importantissima per capire in quale camera è possibile spostare quella determinata prenotazione per poter ottimizzare il planner. Senza questa funzione, si perde veramente troppo tempo a dover entrare nella prenotazione per verificarlo e poi riuscire ed aspettare che ricarichi il planner (anche in questo nuovo Zak i tempi di ricarica sono lunghi, non so se questo fatto dipenda dal nostro planner ed abbiamo anche notato che è particolarmente lento a fare operazioni di assegnazione setup camere), ed il sistema della striscetta di colore da applicare alla prenotazione, non può svolgere assolutamente questa funzione di informazione (non ci si può basare sulla memoria, ricordandosi i colori di tutti i setup, che possono essere svariati: matrimoniali, twin, tripla, tre letti separati, quadruple, due matrimoniali, quattro letti separati, e in aggiunta le culle, ecc. ecc.).
Altra cosa importante è quella di riuscire a vedere alcune informazioni senza dover entrare nella prenotazione (entrare , uscire e ricaricare il planner comportano parecchio tempo) quali il Saldo della prenotazione, una parte delle note (come accadeva nel vecchio Zak cliccando sulla “i” ).
Un'altra funzione basilare da reinserire è quella relativa agli “alert” , cioè alle campanelline da inserire in alto, vicino all’indicazione dei giorni del mese. Questo è uno strumento utilissimo da avere, che ti permette di vedere se per quel determinato giorno ci sono alcuni alert, alcune note, ecc.. Il sistema degli avvisi è interessante, ma non sostituisce la campanellina, che rimane sempre visibile a chiunque.
Ciao e grazie
Roberto


Ciao Roberto , condivido esattamente quanto hai scritto . Il planner del vecchio zak è molto meglio per L uso che serve a noi . Io dalla mattina
Alle 8 alla sera alle 22 guardo e clicco su zak da un sacco di anni ...la
Lentezza della ricarica della pagina e a volte devastante (.
Il nuovo zak mi fa fare più velocemente le operazioni che devo svolgere tutti i giorni ? Qualcuno ha fatto dei test ? Se qualcuno ha una risposta in questo senso grato sarò
Ciao
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-11-2018, 05:41 AM
Messaggio: #33
RE: Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
Ciao a tutti,
stiamo utilizzando il nuovo Zak da quasi a 1 settimana e siamo a portare anche noi a ribadire alcune necessità/proposte essenziali per il nostro lavoro e portate anche da altri utenti prima di noi:

1) visualizzazione delle note (campanella) anche sul planning. Sul vecchio Zak era ottimale, ora purtroppo poco funzionale..
2)visualizzazione delle camere pending anche sul planning (ci è stato comunicato che ciò dovrebbe già avvenire, ma ci è capitato un overbooking perchè la prenotazione pending è passata inosservata).
3)anteprima note prenotazioni dal planning senza aprire la prenotazione stessa + visualizzazione numero di giorni di prenotazione (non solo "dal al" ma anche tot. giorni).
4)abbiamo notato un'anomala "lentezza" al momento della registrazione clienti: quando dobbiamo inserire ad esempio la città di residenza, i "suggerimenti" impiegano tanto tempo o talvolta siamo costretti a cancellare la nazione di residenza per poter accedere alla città di residenza...

Queste sono le principali urgenze, sicuramente col tempo troveremo altre osservazioni da farvi per migliorare (a nostro parare) il nuovo Zak.

Detto questo il nuovo Zak ha un sacco di bellissimi pregi (velocità, tetris, nuove funzioni inimmaginabili col vecchio....), ma purtroppo qui sottolineiamo solo i difetti e le criticità senza valorizzare i miglioramenti frutto del vostro impegno Smile

Grazie per la vostra disponibilità e per l'ascolto che date alle nostre proposte.

Waiting for.... FATTURAZIONE ELETTRONICA!!

Buon lavoro!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-11-2018, 06:38 AM
Messaggio: #34
RE: Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
Ciao OB022,

grazie per evidenziare anche i pregi del nuovo Zak ;-)
Come da te sottolineato le caratteristiche principali del nuovo pms sono appunto velocità e funzionalità.
Queste scelte non permettono replicare tutte le funzionalità che avevate sul vecchio Zak.
Valutiamo comunque alternative per rendere il vostro lavoro più agevole possibile.
Per quanto riguarda le prenotazioni pending (intese come prenotazioni a cui non è stata assegnata una camera)
puoi attivarle dal settaggio del planner e ti appariranno in trasparenza, mentre altre, come le discontinue dovrai
consultare la sezione avvisi che ti suggerirà anche la miglior opzione di assegnazione camera con pochi semplici passaggi.
Sulle informazioni presenti nel box prenotazioni stiamo valutando di inserire qualche informazione aggiuntiva, prendo
nota dei tuoi suggerimenti. Mentre per la lentezza riscontrata nel registro clienti faremo delle verifiche tecniche per capire
se ci sono dei rallentamenti legati al sistema.

Sulla fatturazione elettronica stiamo facendo gli ultimi tests ed abbiamo approfittato per inserire nuove funzionalità e
reports legati alla parte fiscale/contabile, come l'inserimento di pagamenti programmati e un report dettagliato per
aiutarvi nella compilazione del registro dei corrispettivi.

Come ho scritto in un altro post siamo anche pronit per l'invio automatico degli xml tramite provider esterno certificato
presso l'Agenzia delle Entrate. Potrete così gestire tutte le fatture emesse, ricevute e la loro conservazione.

Grazie ancora per i vostri suggerimento e la collaborazione.

Buona serata!
Elisa aka gold
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-11-2018, 09:52 PM
Messaggio: #35
RE: Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
Ciao a tutti,
a seguito di un spiacevole overbooking dell'altro giorno e dopo un confronto privato con voi vengo a segnalare l'esigenza (a nostro parere prioritaria) che le prenotazioni "pending" e "soggiorni con cambio camera" vengano visualizzate sul planning. Così facendo l'identificazione sarebbe immediata senza rischiare che certe situazioni (molto pericolose) passino inosservate... Le pending dovrebbero essere visualizzate "in trasparenza" sul planning, ma nel momento in cui io ho una disponibilità effettiva SOLO per tipologia di camera ma non nella stessa camera fisica (che per noi è l'unico momento in cui vengono posizionate in pending) non ho una visualizzazione sul planning.
La sezione "da monitorare "e "avvisi" a mio parere non sono sufficienti per non "far scappare" queste prenotazioni da allarme rosso.
Sarebbe opportuno che queste situazioni vengano segnalate, tramite appunto la visualizzazione sul planning o magari anche attraverso una semplice email da wubook con segnala la prenotazione ancora in attesa di collocazione camera.
L'algoritmo che consiglia la ricollocazione ideale per "soggiorni con cambio camera" è molto bello, ma è un peccato non poterlo sfruttare per i motivi sopra elencati Smile

Quindi ribadisco una visualizzazione più ampia in generale dal planning (le note giornaliere, pending, anteprime note di prenotazione).
Scusate l'insistenza ma volevo rimarcare un'esigenza per noi prioritaria.

Grazie per la collaborazione

Paolo
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-11-2018, 10:05 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-11-2018 10:13 PM da brown.)
Messaggio: #36
RE: Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
Salve a tutti,
vorrei rispondere ad OB022 soltanto al punto 2).
Ho seguito il ticket ed ho programmato l'algoritmo di soluzione
delle prenotazioni con cambio camera.

Le prenotazioni pending (non hanno camera fisica) e se volete sono visibili con effetto
trasparenza nel planner selezionando la preferenza nelle configurazioni del planner.

Le prenotazioni con cambio camera (sono anche queste pending, cioè non hanno
camera fisica associata) ma non possono essere visualizzate nel planner
non per un difetto del servizio, ma per la natura logica di queste prenotazioni.

Queste prenotazioni non hanno spazio continuo su una camera fisica, sono logicamente
impossibili da mostrare nel planner perchè dovrebbero sovrapporsi sopra altri segmenti.
Proprio per questo motivo abbiamo creato lo strumento specifico che le individua,
le mostra, ed addirittura vi permette la soluzione.
Non si tratta di overbooking perchè la disponibilità c'è. Ho cercato di spiegare
bene il concetto nella documentazione.
Anche le prenotazioni in overbooking non sono visibili nel planner, anche questo
non è un bug ma dipende dalla natura dell'overbooking (anche queste prenotazioni
apparirebbero sul planner sovrapposte ad altri segmenti).

Questo è l'articolo sugli avvisi: https://cs.wubook.net/hc/it/articles/360000331558
Questo parla delle pendings: https://cs.wubook.net/hc/it/articles/360000353698

Non esisti a riaprire il ticket o rispondere a questo post se restassero dubbi.

Michele

Account manager
wubook.net
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
12-15-2018, 10:53 PM
Messaggio: #37
RE: Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
Car*,

capisco che voi abbiate dei workflow gia' stabiliti con il vecchio Zak. Il nuovo ha meccanismi diversi e noi
siamo convinti che siano migliori. E' comprensibile che tendiate a vederne i limiti quando incontrate
procedure diverse e approci diversi

Sicuramente lavoreremo per migliorare.
L'unica cosa che faremo fatica a fare e' innestare i vecchi workflow del vecchio zak sul nuovo.

Io vi prego quindi di astenervi da considerazioni strettamente collegate a: "Facciamo come sul vecchio Zak".
Invito invece uttit a fare considerazioni piu' utili.

Tanto per fare un esempio: se avete problemi con le pending e volete intervenire e parlarne, per favore,
descrivete il problema logicamente. Non diteci che sul vecchio Zak erano cosi' ed erano meglio. Primo,
io non penso sia del tutto vero. Secondo, il nuovo ha nuovi workflow. E dove non abbiamo pareggiato
il vecchio, vogliamo superarlo, non riprodurlo.

Vi faccio un esempio di come ragioniamo dietro le quinte, per essere piu' chiari.
Sempre relativo alle prenotazioni pending.

Noi sul planner le preno pending le mostiramo con le Ghost Reservations, se abilitate. E non vogliamo
fare di piu', perche' il planner ha una visualizzazione che dipende dalla camera fisica e non c'e' un posto
razionale per mostrare con semplicita' prenotazioni che invece insistono su una "doppia generica".
Di contro, abbiamo -e il vecchio zak non lo aveva affatto- uno smart system che vi indica, direttamente
sulla dashboard, tutte le informazioni piu' importnati, tipo:

- c'e' una preno in arrivo domani pending e non ancora assegnata
- c'e' un pagamento in sospeso
- c'e' un overbooking
- c'e' una prenotazione discontinua

E questo e' grande. Perche' questi problemi non dovete ricercarli su un planner intasato e lentissimo, ma
il nuovo Zak e' in grado di suggerirvi pro-attivamente le questioni importanti. E, spesso e volentieri, lo
fa linkando una pagina su cui avete uno strumento dedicato per la risoluzione dei problemi. Come il caso
dell'overbooking.

Questo e' per me un approccio vincente. E non vogliamo ristabilire vecchi workflow che rovinino questo
approccio.

Di contro, ascoltandovi con le pending, ci siamo chiesti che cosa fare. E una delle proposte che io reputo
piu' interessanti e' quella di fare un TodayPlanner.

Che cos'e'? Si tratta di un planner a "corto raggio", che mostra non piu' di 14 giorni. Lo fa con un'interfaccia
grafica dedicata, in modo che possano essere mostrate informazioni di carattere piu' operativo per le prenotazioni
"intorno a oggi". Allora, sviluppare un TodayPlanner di questo tipo, ci permetterebbe di evidenziare molto meglio
gli aspetti piu' importanti, come le pending, i pagamenti e via dicendo.

Perche' non ha senso, per esempio, complessificare il planner generale per mettere informazioni giganti sui
pagamenti quando si visualizza, magari, un periodo che sta avanti nel tempo di 3 mesi.

Allora a problemi specifici vorremo risolvere ocn soluzioni piu' smart e specifiche. E sensate. E razionali.
Ecco, spero di avervi fatto capire come stiamo ragionando. E con questo spero che capiate anche che
tutti i commenti che fate, nonostante siano legati al concetto: "facciamo come erano sul vecchio", non
solo non sono inutili, ma ci aiutano a sviluppare idee migliori e ve ne siamo grati.

Pero' ripeto, se da un lato ci sforzeremo massimamente per risolvere al meglio ogni problema e per
migliorare le cose, dall'altro non stabiliremo i vecchi workflow, ma li miglioreremo.

Voglio concludere dicendo una cosa: se vi sentite un attimo poco ascoltati, mi dispiace. Ma stiamo
lavorando pressoche' totalmente alla fatturazione elettronica su Zak. Come credo stiano facendo
tutti i programmatori italiani di tutte le aziende italiane (tutti i ragazzi che ci mandano il CV per
essere assunti ci dicono che stanno lavorando, e' una costante ormai).

Quindi, scusate il ritardo in molte cose. Ma queto, per le aziende che lavorano nel software in italia,
e' un periodo di bassissimo sviluppo e innovazione.

Se avete dubbi, sono contentissimo di prosguire il dialogo.
Grazie ancora per tutti gli interventi

yellow
At: http://wubook.net/
Blog: http://wong.it/
And zak: http://zak.wubook.net/
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
ieri, 12:07 AM
Messaggio: #38
RE: Visualizzazione del Planner come nel vecchio Zak
Ciao , non avere pregiudizi ne altro se noi segnaliamo cosa ci parevo meglio del vecchio zak rispetto al nuovo . So perfettamente che il nuovo zak e un altro profdotto ma per forza posso solo segnalarti cosa sicuramente era meglio sul vecchio , poi ovviamente le questioni tecniche le lascio a voi .

Attenti il nuovo zak e lentissimo ad aprire le anagrafiche ,

Attenti il nuovo zak ha una procedura non molto Smart per inserire i nuovi clienti, che negli hotel sono normalmente la maggioranza

Attenti nei dettagli preno sezione centrale pagamento bisogna fare troppi click per capire cosa e come e quali documenti sono stat emessi e per cosa , con un cliente davanti che normalmente ha già un taxi che lo aspetta e 20 secondi da dedicarti al check out

Sono sicuro che L architettura di questo prodotto sia migliore e più stabile
Perché so il lavoro che c’è dietro , ma dopo la fattura elettronica date un occhio a questi aspetti.

OTTIMA idea del super planner a 14 giorni che tra l’altro è l’esatto timing che usavamo da molti anni per muoverci velocemente con telefono e clienti in check in e out.

L elenco delle ottime cose che invece ho già notato te lo faccio la prossima volta.....))

Ciao
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)